Core
Artista scultore e disegnatore

Un artista pluripremiato, scultore di lungo corso, disegnatore dal tratto inconfondibile. La sua mano ha caratterizzato i più bei luoghi della città di San Benedetto del Tronto, delle Marche e non solo.
I suoi disegni a china sono state protagoniste di numerose mostre su tutto il territorio nazionale.

  • WEB & APP DESIGN

  • ALLESTIMENTO & INTERIOR DESIGN

  • EDITORIA
  • MEDIA & FOTO

La sfida
  • Realizzare i cataloghi delle Sue Mostre

  • realizzare un sito Web che sintetizzasse la sua storia

  • realizzare dei video emozionali

  • allestire Le sue Mostre

Come abbiamo raggiunto gli obiettivi preposti

Una profonda conoscenza delle opere dell’artista è stata la base di partenza.
Per quanto concerne le mostre abbiamo definito una gerarchia concettuale delle opere e successivamente creato suggestioni attraverso la disposizione (in allestimento) e la successione (nei cataloghi), giocando con le distanze ed i close-up per far comprendere l’opera all’avventore.

Il Catalogo
Una mostra in 2 Dimensioni

Delle opere realizzate con China su carta richiedono spazio.
Spazio… può significare “respiro” sottintendendo la possibilità di avvicinarsi e capire la perizia dell’artista nel giocare con addensamenti di tratto, poi allontanarsi per leggere in quei tratti la tridimensionalità che solo uno scultore può cercare di inserire in un disegno (per sua natura bidimensionale). Un gioco di cornici e close-up per fornire un’esperienza a colui che sfoglia il catalogo e magari ha già visto la mostra.

Dicono di Noi

Certo, ne è passato di tempo, Umberto era poco più che un ragazzo. Parliamo del lontano 1997, una mostra personale alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto.
Curò con grande perizia e professionalità il catalogo, gli inviti e il materiale pubblicitario.
Di tanto in tanto frugando tra le mie cose mi capitano quelle carte; con nostalgia ripenso a quegli anni furiosi, e quanto sono belli ancora quegli inviti, quel manifesto….
Ancora: ne è passato di tempo, ne abbiamo fatta di strada. Tra me ed Umberto si stabilì una grande collaborazione, meglio una complicità, che funziona ancora oggi il 2020, nell’ultimo catalogo, nei manifesti….
Sempre la stessa salita, sempre la stessa fatica.
Ma anche lo stesso entusiasmo.

Paolo Annibali